Tipi di liposuzione: quale scegliere?

La liposuzione, uno degli interventi di chirurgia estetica più comuni al mondo, ha avuto un percorso storico affascinante, segnato da significativi progressi tecnologici e scientifici.

Precedentemente, per trattare le aree del corpo caratterizzate da depositi di grasso ostinato, l’unica opzione era quella di ricorrere all’intervento chirurgico con il bisturi, che purtroppo comportava l’inevitabile svantaggio delle evidenti cicatrici. Con l’avvento della liposuzione, si è aperta una nuova era in questo campo. Nel presente articolo ci addentreremo nella panoramica dei diversi tipi di liposuzione disponibili per chi desidera eliminare il grasso superfluo da specifiche aree corporee.

Cenni storici sulla liposuzione

Prima di esaminare le diverse tecniche di liposuzione, è importante ripercorrere la storia evolutiva di questo intervento rivoluzionario nel campo della chirurgia estetica.

Le prime sperimentazioni di rimozione del grasso in eccesso risalgono al 1920, quando il chirurgo francese Charles Dujarier tentò una procedura su una ballerina di Parigi. Sfortunatamente, il procedimento portò a gravi complicazioni, segnando una pausa nei tentativi di sviluppare una tecnica efficace di rimozione del grasso.

Non fu che negli anni ’70 del Novecento che la liposuzione iniziò a guadagnare popolarità, grazie al chirurgo francese Yves-Gérard Illouz. Illouz introdusse una tecnica chiamata “lipolisi aspirativa bagnata“, che coinvolgeva l’infusione di una soluzione salina nel tessuto adiposo per facilitare l’aspirazione del grasso. Questo approccio rivoluzionario cambiò radicalmente il panorama della chirurgia estetica, portando alla nascita della liposuzione come la conosciamo oggi.

Da quel momento, la liposuzione ha subito una serie di miglioramenti e innovazioni. Negli anni ’80, il dottor Jeffrey Klein sviluppò la tecnica della liposuzione tumescente, in cui grandi quantità di soluzione anestetica vengono iniettate nel tessuto adiposo, rendendo l’aspirazione del grasso più sicura ed efficace.

Negli ultimi decenni, sono emerse nuove tecnologie come la liposuzione laser e ad ultrasuoni, che utilizzano il calore o le onde sonore per sciogliere il grasso prima della sua aspirazione. Questi progressi hanno permesso una maggiore precisione nell’aspirazione del grasso, con un minor trauma per i tessuti circostanti.

Nonostante l’avvento di queste nuove tecniche, la liposuzione tradizionale rimane un’opzione valida e spesso preferita per molti chirurghi e pazienti. Questo è un testimone della solidità del fondamento su cui è stata costruita la liposuzione e del ruolo fondamentale che ha avuto nella trasformazione della chirurgia estetica.

Tipi di liposuzione

  • Liposuzione manuale o classica: La liposuzione manuale o classica è la forma più antica di liposuzione. Utilizza una cannula, un sottile tubo di aspirazione, che viene inserito attraverso piccole incisioni nella pelle per aspirare il grasso sottocutaneo. Nonostante l’avvento di nuove tecniche, rimane una scelta popolare per la sua affidabilità e i risultati prevedibili.
  • Liposuzione tumescente: La liposuzione tumescente è attualmente la tecnica di liposuzione più comune. Prima dell’aspirazione del grasso, una soluzione contenente un anestetico locale e un medicinale che contrae i vasi sanguigni (vasoconstrittore) viene iniettata nelle zone da trattare. Questo causa il gonfiore e l’indurimento (tumescenza) del tessuto grasso, rendendolo più facile da rimuovere.
  • Liposuzione laser: La liposuzione laser utilizza l’energia del laser per liquefare il grasso prima di rimuoverlo. Il calore del laser può anche stimolare la produzione di collagene, aiutando a rassodare la pelle nell’area trattata. Questa tecnica minimamente invasiva può essere una buona opzione per aree più piccole e delicate. Si presta per intervenire su varie parti del corpo quali glutei, fianchi, cosce, addome, caviglie, polsi e può essere anche utilizzata per la cura della ginecomastia. Il tessuto adiposo che si è accumulato nel sottocutaneo viene delicatamente eliminato con l’ausilio dei laser, evitando perdite di sangue. Contemporaneamente, il laser stimola la pelle, contribuendo a ridurre l’ampiezza di cicatrici e smagliature.
  • Liposuzione con ultrasuoni: La liposuzione assistita ad ultrasuoni utilizza onde sonore ad alta frequenza per rompere le cellule adipose prima di rimuoverle. Può essere particolarmente utile per il trattamento di aree fibrose, come il dorso o il petto maschile.
  • Liposuzione con argon plasma: La liposuzione con argon plasma è una tecnica relativamente nuova che utilizza energia al plasma per sciogliere il grasso prima della sua aspirazione. Questo può aiutare a minimizzare il trauma ai tessuti circostanti.
  • Liposuzione non chirurgica: laser-lipolisi, crio-lipolisi e infiltrazioni di farmaci: Esistono varie opzioni di liposuzione non chirurgica. La laser-lipolisi usa il calore del laser per distruggere le cellule adipose, mentre la crio-lipolisi congela le cellule adipose, causandone la morte naturale. Le infiltrazioni di farmaci utilizzano sostanze chimiche per sciogliere il grasso. Queste tecniche possono offrire una riduzione del grasso senza il bisogno di un intervento chirurgico.

Aree del corpo per la liposuzione

La liposuzione può essere eseguita in diverse aree del corpo.

  • Liposuzione dell’addome: Questa è una delle aree più comuni per la liposuzione. L’intervento può ridurre i depositi di grasso ostinato che non rispondono all’esercizio fisico e alla dieta, dando un aspetto più piatto e tonico all’addome. I benefici includono un miglioramento dell’autostima e della qualità della vita, oltre a un’immagine corporea più positiva.
  • Liposuzione delle braccia: Questa procedura può rimuovere l’eccesso di grasso nelle braccia, contribuendo a un aspetto più snello e tonico. I benefici possono includere un aumento della fiducia in sé stessi e un miglioramento dell’immagine corporea.
  • Liposuzione delle gambe e delle cosce: La liposuzione può essere utilizzata per rimuovere il grasso dalle cosce, aiutando a creare un contorno più definito e una forma più proporzionata. Questo può migliorare l’immagine corporea e aumentare la sicurezza in se stessi.
  • Liposuzione della schiena: Questa procedura può rimuovere l’eccesso di grasso dalla schiena, riducendo i rotoli di grasso e dando una forma più snella. I benefici possono includere un miglioramento dell’autostima e un’immagine corporea più positiva.
  • Liposuzione del collo e doppio mento: Questa tecnica consente di rimuovere il grasso in eccesso sotto il mento, riducendo il cosiddetto “doppio mento” e conferendo un aspetto più slanciato al profilo.
  • Liposuzione delle culotte de cheval e dei fianchi: Questo intervento è particolarmente efficace per chi vuole eliminare i depositi di grasso localizzati sui fianchi e nelle cosiddette “culotte de cheval”, ovvero la zona delle cosce laterali e posteriori. Queste aree sono spesso resistenti all’esercizio fisico e alla dieta, motivo per cui molte persone optano per la liposuzione per raggiungere un profilo più armonioso e proporzionato.
  • Liposuzione delle caviglie: è un intervento più delicato, ma non meno efficace. Le caviglie, infatti, possono accumulare depositi di grasso che donano al piede un aspetto gonfio, detto comunemente “caviglia a zampa d’elefante”. Questa procedura specifica permette di rimuovere il grasso in eccesso in questa zona, restituendo alle caviglie una forma più sottile e definita.

Ogni zona ha le sue specifiche considerazioni per quanto riguarda la quantità di grasso che può essere rimossa in modo sicuro e i risultati estetici che possono essere raggiunti.

Dott. Pietro Campione

Il dott. pietro campione è un medico chirurgo iscritto all’ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri di prato con il numero di iscrizione 1.168, è socio ordinario della s.i.c.p.r.e. (società italiana chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica) e socio ordinario dell’ aicpe (associazione italiana di chirurgia plastica estetica).

Laureatosi in medicina e chirurgia si è successivamente specializzato in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica presso l’Università degli studi di Firenze col massimo dei voti e lode. E’ stato ammesso come residente interno presso la Clinica Planas di Barcellona (Spagna), dove ha potuto affiancare i migliori chirurghi plastici internazionali durante un anno di fellowship interamente dedicata alla chirurgia estetica del viso e del corpo.

Ti Potrebbe
Interessare

Brazilian Butt Lift BBL

NEWS 14/07/2024

Brazilian Butt Lift BBL: lifting brasiliano per lato B perfetto

Il Brazilian Butt Lift (BBL) è una procedura…

Leggi tutto
liposuzione post operatorio

NEWS 08/07/2024

Liposuzione post operatorio: cosa succede al corpo dopo l’intervento

L'aspirazione di una silhouette armoniosa e di un'immagine…

Leggi tutto
torsoplastica

NEWS 04/07/2024

Torsoplastica: cos’è, come funziona e quanto costa

Per molte persone, il percorso verso una nuova…

Leggi tutto

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o una visita specialistica. Per avere infomazioni precise su un intervento chirurgico o su un trattamento di medicina estetica è necessario fissare una visita con il Dottor Pietro Campione per avere maggiori informazioni. Leggi il discalimer