Lipofilling seno: che cos’è, come si fa e quanto dura il risultato

Il seno è da sempre un simbolo di sensualità e femminilità, celebrato in ogni epoca e cultura come un attributo di bellezza e fascino. Per molte donne, il seno rappresenta una parte fondamentale della propria femminilità e della propria identità.

Un seno troppo piccolo, svuotato o cadente può avere un impatto significativo sull’autostima e sulla fiducia in sé stesse delle donne, provocando spesso disturbi e disagi psicologici che si manifestano sotto forma di vergogna, inadeguatezza e insicurezza. Questi sentimenti possono poi avere effetti negativi sulla stabilità dei rapporti sociali, sia a livello personale che professionale.

Per questo motivo, trovare una soluzione efficace e sicura per risolvere questi problemi è diventato un desiderio per molte donne, che cercano di ritrovare la propria naturale bellezza e felicità.

In questo articolo parliamo del lipofilling del seno, una tecnica chirurgica che permette di aumentare il volume del décolleté.

Cos’è il lipofilling del seno

lipofilling seno

Il lipofilling del seno, anche chiamato lipofilling mammario, consiste in una procedura chirurgica che prevede infiltrazioni di grasso autologo, ovvero prelevato dalla stessa paziente, per aumentare il volume del seno.

Il grasso in eccesso viene aspirato da diverse aree del corpo, chiamate aree donatrici, tramite micro cannule collegate a siringhe e, dopo essere stato purificato, viene iniettato nell’area del seno per aumentare la sua dimensione, ripristinare i volumi e correggere aree del seno svuotate e cadenti.

La procedura

l lipofilling al seno è un processo composto da diverse fasi che richiedono precisione e cura per garantire un risultato ottimale e naturale.

Durante l’intervento, il chirurgo preleva il tessuto adiposo da una parte del corpo della paziente tramite la liposuzione e utilizzando micro-cannule, dopodiché, il grasso prelevato, viene purificato mediante centrifugazione o filtrazione-assorbimento per separare i componenti desiderati.

Infine, il grasso viene iniettato in diverse aree del seno per aumentare il volume e migliorare la forma.

Il tessuto trasferito in un innesto non mantiene alcuna connessione vascolare con il sito donatore. Di conseguenza, la sua sopravvivenza nella nuova posizione dipende dal contatto diretto con tessuti ben vascolarizzati, dai quali può ottenere nutrimento per imbibizione o sviluppare nuove connessioni vascolari.

L’intervento viene eseguito in anestesia generale in regime di day surgery.

Il lipofilling è una tecnica che è consigliata principalmente per piccole correzioni, poiché prevede l’infiltrazione di piccole quantità di grasso in tessuti ben vascolarizzati. Non è indicata per grandi quantità di innesti in quanto le cellule adipose iniettate potrebbero non entrare in contatto con tessuti vascolarizzati, causando necrosi e aumentando il rischio di infezioni.

Il risultato finale è un seno naturale e tonico senza cicatrici evidenti.

Per chi è indicato l’intervento

Il lipofilling al seno è la soluzione ottimale per tutte le donne che desiderano migliorare l’aspetto del proprio seno senza ricorrere a protesi mammarie e senza cicatrici.

La candidata ideale ha bisogno di un leggero aumento del volume e piccole modifiche , come la correzione di malformazioni congenite o la riduzione delle increspature o del wrinkling che si può presentare in donne che hanno effettuato una mastoplastica additiva, che hanno quindi una protesi mammaria, ma in cui l’eccessiva magrezza può comportare il manifestarsi di rugosità sopra l’area della protesi mammaria; in questo caso il lipofilling viene utilizzato per attenuare o coprire il fenomeno del wrinkling.

Il risultato finale è estremamente naturale, sia per la forma che per la sensazione al tatto, senza cicatrici evidenti.

L’intervento potrebbe non essere indicato per pazienti troppo magre, in quanto è necessario prelevare tessuto adiposo da altre zone del corpo.

Lipofilling e lipostruttura: le origini

Il lipofilling e la lipostruttura sono due termini utilizzati comunemente come sinonimi per indicare una procedura chirurgica in cui viene prelevato del grasso autologo da una parte del corpo (zona donatrice) e successivamente trapiantato in un’altra zona (zona ricevente) per correggere carenze di volume o depressioni cutanee.

Dando uno sguardo alla storia possiamo scoprire le origini della lipostruttura.

Nel 1998, il Dott. Sidney Coleman ha sviluppato una tecnica chiamata “lipostruttura“, che ha permesso di superare i limiti del lipofilling tradizionale e ottenere risultati migliori.

Uno dei principali problemi del lipofilling era che molte cellule adipose venivano danneggiate durante l’aspirazione e non sopravvivevano dopo essere state iniettate.

Invece, con la tecnica di lipostruttura, il tessuto adiposo viene prelevato con siringhe estremamente piccole, aspirato a bassa pressione e centrifugato per separare le cellule adipose vitali dalle danneggiate e dai loro sottoprodotti. In questo modo, solo le cellule integre vengono iniettate nella zona desiderata, garantendo una maggiore sopravvivenza e attecchimento.

I rischi del lipofilling al seno

Il lipofilling del seno è una tecnica sicura ed efficace per l’aumento del volume seno, in quanto utilizza il tessuto adiposo del paziente come filler naturale, eliminando il rischio di rigetti o allergie.

Inoltre, il procedimento è poco invasivo, poiché vengono utilizzati cannule sottili per il trasferimento del tessuto.

È importante notare che, nonostante il passato timore di una possibile correlazione tra l’aumento del seno mediante lipofilling e l’insorgenza di tumori, studi recenti hanno dimostrato che non vi è alcuna connessione tra le due cose. Ciò rende il lipofilling una scelta sempre più popolare per le donne che desiderano migliorare l’aspetto del loro seno.

Lipofilling seno costi

Come per tutti gli interventi in ambito chirurgico, il costo dipende da molteplici fattori.

Mediamente in Italia, il prezzo per un intervento di un lipofilling per migliorare il contorno delle protesi oscilla dai 2000 euro ai 4000 euro, mentre un intervento di lipofilling che mira ad ottenere un notevole aumento di volume del seno può arrivare a costare fino a 7000 €.

Post operatorio

La lipostruttura mammaria è un intervento minimamente invasivo, ma è possibile che si verifichino gonfiore ed ecchimosi.

È comune anche avvertire una leggera sensazione di fastidio nelle zone di prelievo, ma questa può essere facilmente controllata con degli antidolorifici.

Dopo l’intervento, è necessario indossare un collant e un reggiseno sportivo contenitivo per almeno due settimane.

Verranno poi programmate delle visite di controllo per verificare i risultati ottenuti e seguire il corretto processo di recupero e guarigione.

Dove fare il lipofilling del seno

Se stai cercando un chirurgo estetico altamente qualificato per il lipofilling del seno, il dottor Pietro Campione è la scelta giusta per te. Con anni di esperienza in interventi di aumento del seno, il dottor Campione offre un servizio personalizzato e di alto livello presso la cliniche di Firenze e Prato.

Grazie alla sua competenza e alla capacità di ascolto, potrai avere la garanzia di ottenere un risultato naturale e soddisfacente.

Domande e Risposte

La durata di un intervento di lipofilling al seno può variare in base alla quantità di grasso da aspirare e iniettare e alla complessità dell’intervento. Solitamente, l’intervento dura dalle 2 alle 4 ore. Tuttavia, è importante considerare che il tempo di recupero dopo l’intervento può essere più lungo a seconda del paziente e delle specifiche circostanze dell’intervento stesso.

La durata dei risultati del lipofilling varia da persona a persona e dipende da diversi fattori, come la qualità del tessuto adiposo trapiantato, l’area del corpo trattata, lo stile di vita del paziente e l’età.

In genere, il grasso trapiantato durare per sempre.
Tuttavia, il corpo subisce un processo di invecchiamento naturale che può influire sulla durata dei risultati, quindi in futuro potrebbe essere necessario un ritocco o un nuovo intervento. È importante consultare il proprio chirurgo plastico per avere una stima più precisa della durata dei risultati in base alle specifiche circostanze individuali.

Il numero di taglie che è possibile aumentare con il lipofilling del seno dipende dalle caratteristiche fisiche e dalle aspettative della paziente, nonché dalla quantità di grasso disponibile per il trapianto.

Mediamente, il lipofilling del seno permette di aumentare di 1 o 2 taglie la misura del reggiseno, ma è importante considerare che il risultato finale può variare da persona a persona.

Dott. Pietro Campione

Il dott. pietro campione è un medico chirurgo iscritto all’ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri di prato con il numero di iscrizione 1.168, è socio ordinario della s.i.c.p.r.e. (società italiana chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica) e socio ordinario dell’ aicpe (associazione italiana di chirurgia plastica estetica).

Laureatosi in medicina e chirurgia si è successivamente specializzato in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica presso l’Università degli studi di Firenze col massimo dei voti e lode. E’ stato ammesso come residente interno presso la Clinica Planas di Barcellona (Spagna), dove ha potuto affiancare i migliori chirurghi plastici internazionali durante un anno di fellowship interamente dedicata alla chirurgia estetica del viso e del corpo.

Ti Potrebbe
Interessare

Liposuzione e addominoplastica

NEWS 14/09/2023

Liposuzione e Addominoplastica: La Combinazione per una Silhouette da Sogno

Tra gli interventi degli interventi di rimodellamento del…

Leggi tutto
liposuzione post parto

NEWS 26/08/2023

Liposuzione post parto? Tornare in forma dopo la gravidanza

La gravidanza è uno dei momenti più straordinari…

Leggi tutto
miglior chirurgo liposuzione

NEWS 20/08/2023

Miglior Chirurgo Liposuzione in Italia: chi è e come contattarlo

Ti ritrovi spesso a osservare le tue forme…

Leggi tutto

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o una visita specialistica. Per avere infomazioni precise su un intervento chirurgico o su un trattamento di medicina estetica è necessario fissare una visita con il Dottor Pietro Campione per avere maggiori informazioni. Leggi il discalimer