Mommy Makeover guida completa 2023: trasforma il tuo corpo dopo la gravidanza

In un’epoca in cui l’importanza dell’aspetto fisico è sempre più importante, il “Mommy makeover” sta diventando sempre più popolare anche grazie all’aiuto dei social media che hanno fatto diventare virale l’argomento, attirando un crescente numero di donne interessate a ritrovare la forma fisica perduta a seguito di gravidanza e allattamento.

Questo fenomeno è comprensibile, dato che la gravidanza, l’allattamento e persino significative perdite di peso possono lasciare il corpo con un aspetto meno tonico e più rilassato.

Queste trasformazioni, sebbene naturali e spesso inevitabili, possono avere un impatto negativo sull’autostima e sulle relazioni sociali portando con sé anche dei problemi psicologici che vanno a influire negativamente sul benessere della persona.

Il Mommy makeover è un pacchetto di procedure chirurgiche, come la mastoplastica additiva, la liposuzione e la addominoplastica, che permette alle donne di ritrovare la loro forma fisica prima della gravidanza o dell’allattamento.

Grazie a questa soluzione estremamente efficace, le donne possono affrontare i disagi quotidiani e migliorare la loro autostima, accelerando il ritorno alla vita normale in tutti i suoi aspetti.

In america, la crescente popolarità del “Mommy Makeover” ha spinto persino l’American Society of Plastic Surgeons a pubblicare un manuale per le pazienti, fornendo informazioni dettagliate su cosa aspettarsi, i tempi ideali per sottoporsi agli interventi e i costi associati.

Anche l’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica ha dedicato una sessione intera al fenomeno durante il suo ultimo congresso nazionale a Firenze.

In questo articolo assieme al dott. Pietro Campione, un esperto chirurgo specializzato nelle procedure del Mommy Makeover, vediamo nel dettaglio cos’è, quali sono gli interventi che possono essere previsti, come funziona e quali sono i costi.

Per fare un mommy makover contatta il Dott. Pietro Campione al numero +39 0574 58 44 53 o invia una mail a pietrocampione@gmail.com.

Che cos’è il mommy makeover?

Il “Mommy Makeover” è una combinazione di interventi chirurgici progettata per aiutare le donne a recuperare la forma fisica che avevano prima della maternità.

Questo approccio su misura affronta le zone più problematiche del corpo, come il seno e l’addome, offrendo risultati che possono variare da un aspetto più tonico a un look più giovane.

L’obiettivo principale del mommy makeover è rinnovare le parti del corpo più cambiate dalla gravidanza, come il seno e la pancia. In generale, si cerca di ottenere un aspetto più giovane e tonico.

Gli interventi sono generalmente eseguiti con anestesia locale, anche se in certi casi può essere necessaria l’anestesia generale, con un tempo di degenza ospedaliera che raramente supera le due giornate.

Gli interventi inclusi nel Mommy Makeover

  • Aumento del seno: per restituire volume e pienezza;
  • Mastopessi: per sollevare il seno;
  • Riduzione del seno: per alleggerire e ridimensionare;
  • Addominoplastica: per rimuovere l’eccesso di pelle e rassodare i muscoli;
  • Liposuzione: per eliminare depositi di grasso ostinati;
  • Vaginoplastica o labioplastica: per ripristinare la forma e la funzione della zona genitale;

Solitamente, il “Mommy Makeover” viene eseguito in un’unica sessione, ma la scelta delle tecniche da utilizzare dipende da diversi fattori. Questi possono includere il livello di ripristino desiderato, la posizione delle incisioni e il tipo di impianto da utilizzare.

In genere, il percorso inizia con un intervento di rimodellamento del seno e dell’addome, a cui possono essere aggiunti ulteriori trattamenti in base alle specifiche necessità del paziente.

Oltre ai benefici estetici, il “Mommy Makeover” può avere un impatto positivo sull’autostima, migliorando problemi come seni cadenti, muscoli addominali allentati e pelle flaccida. Questo aiuta le donne a sentirsi più sicure e a proprio agio con il proprio corpo.

Quando è nato il mommy makeover

Il concetto del “Mommy Makeover” ha iniziato a guadagnare popolarità intorno al 2015, alimentato da speculazioni attorno all’apparizione impeccabile di Kate Middleton poco dopo aver dato alla luce la principessa Charlotte.

Nonostante le smentite ufficiali, le voci hanno scatenato un’ondata di interesse mediatico globale per il “Mommy Makeover”, attribuito inizialmente a un team di chirurghi francesi.

Questo fenomeno ha portato allo sviluppo di nuove tecniche chirurgiche, rispondendo al crescente desiderio delle nuove mamme di ritrovare rapidamente la loro forma fisica pre-gravidanza.

Perché fare un mommy makeover

Il “Mommy Makeover” è consigliato per le donne che, dopo almeno sei mesi dalla nascita del bambino, vogliono affrontare le variazioni fisiche indotte dalla gravidanza.

Questo intervento è particolarmente utile per chi ha problemi come seno cadente, accumuli di grasso ostinati o pelle flaccida nell’area addominale.

La decisione di procedere con un “Mommy Makeover” dovrebbe essere presa considerando vari fattori, tra cui il peso acquisito durante la gravidanza e la qualità della pelle.

È fondamentale consultare un chirurgo esperto per valutare i rischi chirurgici e determinare se questo è il percorso più adatto alle proprie esigenze.

Come cambia il corpo dopo la gravidanza

  • Ventre: il ventre è la parte del corpo che subisce i cambiamenti più vistosi durante la gravidanza e il parto. A seconda dell’età, delle caratteristiche genetiche e del peso che si raggiunge, la pancia può mostrare smagliature, perdita di tonicità e accumuli di grasso. Perché l’utero torni alle dimensioni normali sono necessarie fino a sei settimane, dopodiché anche il ventre dovrebbe tornare come prima della gravidanza;
  • Diastasi dei retti addominali: In alcuni casi, i muscoli addominali possono separarsi, condizione conosciuta come diastasi dei retti addominali, che può alterare la forma dell’addome;
  • Braccia: molte future mamme non praticano un regolare allenamento della parte superiore del corpo durante la gravidanza, con conseguente debolezza e flaccidità. Inoltre, il corpo produce l’ormone relaxina in quantità maggiori durante i nove mesi precedenti il parto, e ciò può indebolire ulteriormente gli arti. Come risultato, le braccia perdono tenore e possono non essere in grado di sollevare più volte al giorno il bambino per spostarlo avanti e indietro dal seggiolino auto al passeggino al fasciatoio. In questi casi potrebbe essere necessario intervenire con un lifting delle braccia;
  • Fianchi: l’allargamento dei fianchi è un altro cambiamento comune dopo la gravidanza. Questo può essere dovuto alla produzione dell’ormone relaxina, che ammorbidisce i legamenti dell’anca per facilitare il parto. Tuttavia, questo può anche causare un allargamento permanente dei fianchi;
  • Seno: durante la gravidanza, il seno può aumentare di volume e diventare più sensibile. Dopo il parto, il seno può diventare flaccido e cadente, soprattutto se la madre non allatta;
  • Piedi: durante la gravidanza, il peso in più sposta il baricentro del corpo. Ciò, unito al gonfiore delle estremità, spesso porta a un incremento della dimensione del piede (di solito di circa mezza taglia), a volte in modo permanente;
  • Cambiamenti all’utero: Dopo il parto, l’utero inizia a ridursi alle dimensioni pre-gravidanza, ma questo processo può richiedere diverse settimane;

Il pacchetto di interventi del mommy makeover

Come abbiamo anticipato il mommy makeover è un insieme di procedure chirurgiche, vediamole nel dettaglio:

Come abbiamo visto il seno attraversa un notevole processo di cambiamento durante e dopo la gravidanza, principalmente a causa degli ormoni e dell’allattamento al seno.

Questi cambiamenti includono l’ingrandimento del seno durante la gravidanza e le fluttuazioni dimensionali durante l’allattamento. Per ripristinare il seno a una forma più tonica e simile a quella pre-gravidanza, diverse opzioni chirurgiche sono disponibili all’interno del Mommy Makeover:

  • Sollevamento del seno: Questa procedura aiuta a riposizionare il seno nella sua posizione originale, migliorandone il tono. Durante questa operazione, è possibile anche ridurre le dimensioni del capezzolo e dell’areola per ottenere una proporzione estetica;
  • Riduzione del seno: Se il seno è diventato eccessivamente grande o sproporzionato a causa della gravidanza, la riduzione del seno può essere un’opzione. Questa procedura rimuove il tessuto in eccesso e riduce il volume del seno;
  • Aumento del seno: Per alcune donne, l’obiettivo potrebbe essere quello di ripristinare il volume perso durante la gravidanza. L’aumento del seno può essere eseguito per ottenere il risultato desiderato;

L’Addominoplastica nel Mommy Makeover

Dopo la gravidanza, molte donne possono sperimentare notevoli cambiamenti nell’area dell’addome.

Questi cambiamenti includono la comparsa di smagliature, la presenza di pelle flaccida e l’accumulo di grasso nella zona dell’addome inferiore. Inoltre, alcune donne possono sviluppare la diastasi addominale, che è l’ampia separazione dei muscoli retto-addominali centrali.

Questa condizione può influire sulla forza dell’addome e risultare in un aspetto addominale “rilassato”. Per aggravare ulteriormente la situazione, le donne che hanno subito un taglio cesareo possono presentare cicatrici spesso trascurate che risultano retraenti tra la parte superiore e quella inferiore della pelle dell’addome, creando un aspetto poco attraente, con uno scalino o un piccolo/medio grembiule di pelle.

Purtroppo, gli esercizi di solito non sono efficaci nel riparare la diastasi dei muscoli retti, e molte donne trovano che, nonostante la dieta e l’esercizio fisico, non riescono a liberarsi dell’eccesso di pelle e grasso nell’addome inferiore.

Nel mommy makeover l’addominoplastica consente di rimuovere l’eccesso di pelle e grasso nella zona dell’addome inferiore e a riparare i muscoli che si sono separati durante la gravidanza.

Questo intervento offre alle donne l’opportunità di restaurare l’aspetto tonico e snodato dell’addome, contribuendo così a migliorare la loro autostima e la loro sicurezza.

Liposuzione e lifting nel mommy makeover

Dopo la gravidanza, molte donne possono notare cambiamenti nella zona dei glutei e dei fianchi.

Questi cambiamenti includono spesso un aumento di peso, una perdita di volume e cedimenti dei tessuti muscolari. Mantenere una routine di esercizio e una dieta può essere difficile per le neo mamme, che dedicano la maggior parte del loro tempo ai bambini.

Nel Mommy Makeover, è possibile affrontare questi problemi specifici dei glutei e dei fianchi. Procedure come la liposuzione mirata possono eliminare il grasso in eccesso in queste aree, ripristinando la forma e la tonicità. Inoltre, un lifting o una gluteoplastica possono contribuire a ripristinare il volume e la forma dei glutei.

Potrebbe interessartiLiposuzione post-parto, tornare in forma dopo la gravidanza

Ringiovanimento Vaginale nel Mommy Makeover

Dopo il parto, alcune donne possono sperimentare diversi problemi legati all’area genitale, come l’incontinenza genito-urinaria o la lassità vaginale causata dalla separazione dei muscoli pelvici o da danni ai nervi, spesso associati alla gravidanza e al parto.

Il ringiovanimento vaginale è una procedura inclusa nel Mommy Makeover che può affrontare questi problemi specifici. Questo intervento può migliorare la funzione e l’aspetto dell’area genitale. In alcuni casi, può essere combinato con la labioplastica per ottenere risultati ottimali.

Preparazione per il mommy makeover

Prima di sottoporsi a un Mommy Makeover, è fondamentale seguire una serie di passaggi importanti per garantire il successo dell’intervento. Ecco una panoramica dettagliata del processo di preparazione:

  • Consultazione medica: La preparazione inizia con una visita approfondita presso un chirurgo plastico qualificato. Durante questa consultazione, il chirurgo valuterà la salute del paziente, discuterà gli obiettivi desiderati e fornirà consigli sulle procedure più appropriate.
  • Anamnesi medica: Il chirurgo raccoglierà informazioni sulla storia medica del paziente, compresi interventi chirurgici pregressi, condizioni mediche e l’uso di farmaci. Questi dettagli sono cruciali per garantire la sicurezza dell’intervento.
  • Esame fisico: Un esame fisico completo è essenziale per valutare la salute generale del paziente e determinare l’approccio ottimale al Mommy Makeover. Questo include la valutazione dell’elasticità della pelle, il tono muscolare e la distribuzione del grasso.
  • Istruzioni pre-operatorie: Il chirurgo fornirà istruzioni specifiche da seguire prima dell’intervento. Queste istruzioni possono comprendere la sospensione di determinati farmaci, il divieto di fumo e la promozione di una dieta sana e di un regime di esercizio fisico.
  • Scelta dell’anestesia: Il tipo di anestesia utilizzato durante il Mommy Makeover sarà determinato dalle procedure coinvolte. Il chirurgo discuterà le opzioni disponibili e consiglierà quella più adatta al paziente.

Post operatorio

Il post-operatorio del Mommy Makeover dipenderà dalla combinazione di procedimenti eseguiti durante l’operazione.

La paziente di solito deve rimanere ricoverata per almeno 24 ore, con assunzione di analgesici durante le prime 72 ore. La paziente dovrà utilizzare una fascia contenitiva per le prime quattro settimane e al contempo è possibile realizzare massaggi post-operatori.

Il Mommy Makeover è una scelta efficace per le donne che desiderano ripristinare la forma del proprio corpo dopo la gravidanza e il parto, e può apportare benefici sia a livello estetico che psicologico.

Quando costa il mommy makeover in italia

Il costo del Mommy Makeover può variare notevolmente a seconda delle procedure necessarie per raggiungere gli obiettivi specifici del paziente. Questo costo è influenzato da diversi fattori, tra cui la posizione del chirurgo e la sua esperienza.

In generale, il costo medio del Mommy Makeover in Italia è stimato tra i 7.000 e i 30.000 euro, a seconda delle esigenze individuali del paziente. Tuttavia, alcune fonti riportano valori diversi: un articolo indica un costo medio di 15.000 euro, mentre un altro suggerisce un costo medio di circa 10.000 euro.

A chi rivolgersi

Stai pensando di sottoporsi a un Mommy Makeover per ripristinare la tua forma fisica dopo la gravidanza? È importante rivolgersi a un esperto qualificato per garantire risultati sicuri e soddisfacenti. Il Dott. Pietro Campione è un chirurgo plastico altamente specializzato nel Mommy Makeover, con un ampio bagaglio di esperienza nel campo.

Se desideri migliorare il tuo aspetto dopo la gravidanza, il Dott. Pietro Campione è la persona giusta a cui rivolgerti. Egli ti guiderà attraverso l’intero processo, assicurandoti un trattamento personalizzato e professionale. Con anni di esperienza nel settore, il Dott. Campione comprende le esigenze delle donne che cercano di recuperare la loro forma pre-gravidanza.

Per una consulenza su misura e per scoprire il percorso di trattamento più adatto alle tue esigenze, contatta il Dott. Pietro Campione al numero +39 0574 58 44 53 o invia una mail a pietrocampione@gmail.com. La tua strada verso il recupero della tua migliore forma inizia qui.

Dott. Pietro Campione

Il dott. pietro campione è un medico chirurgo iscritto all’ordine dei medici, chirurghi e odontoiatri di prato con il numero di iscrizione 1.168, è socio ordinario della s.i.c.p.r.e. (società italiana chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica) e socio ordinario dell’ aicpe (associazione italiana di chirurgia plastica estetica).

Laureatosi in medicina e chirurgia si è successivamente specializzato in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica presso l’Università degli studi di Firenze col massimo dei voti e lode. E’ stato ammesso come residente interno presso la Clinica Planas di Barcellona (Spagna), dove ha potuto affiancare i migliori chirurghi plastici internazionali durante un anno di fellowship interamente dedicata alla chirurgia estetica del viso e del corpo.

Ti Potrebbe
Interessare

come eliminare il doppio mento e la pappagorgia

NEWS 21/05/2024

Come eliminare il doppio mento o pappagorgia con la chirurgia

Il doppio mento, noto anche come pappagorgia, è…

Leggi tutto
lifting del sopracciglio

NEWS 12/05/2024

Lifting del sopracciglio

L'aspetto e la posizione corretta del sopracciglio svolgono…

Leggi tutto
aumentare il volume dei polpacci con protesi e lipofilling

NEWS 06/05/2024

Aumentare il volume dei polpacci: con protesi e lipofilling

I polpacci rappresentano una parte del corpo spesso…

Leggi tutto

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o una visita specialistica. Per avere infomazioni precise su un intervento chirurgico o su un trattamento di medicina estetica è necessario fissare una visita con il Dottor Pietro Campione per avere maggiori informazioni. Leggi il discalimer