Acido Ialuronico

Scritto da:

Acido Ialuronico

L’acido ialuronico è un filler estremamente sicuro ed efficace che permette di migliorare vistosamente l’aspetto di viso, corpo, mani intervenendo sia sull’aspetto della pelle che sui microvolumi. Può essere utilizzato come filler per la bocca, gli zigomi, per eliminare le rughe.
Attraverso le tecniche della biorivitalizzazione e della bioristrutturazione si agisce sulla zona da riempire stimolando l’accumulo ed il richiamo di liquidi nello strato dermico profondo e superficiale della pelle, restituendo tonicità e luminosità a una pelle affaticata e segnata dall’invecchiamento.
In particolare, durante gli interventi di bioristrutturazione si mira al potenziamento naturale del derma superficiale e profondo. Il filler viene completamente riassorbito dall’organismo, senza lasciare tracce: una garanzia importante per la salute della paziente.

Filler Labbra con acido ialuronico. Costi e procedura

Il Dott. Pietro Campione utilizza un Acido Ialuronico Allergan e Restylane ed opera nella massima sicurezza; potrai così contare su un risultato immediato e visibile, ottenibile senza procedure invasive e con le maggiori garanzie per la tua salute.
L’obiettivo è quello di ritrovare una bellezza naturale, eleganza, giovinezza. Solo la mano di un professionista esperto può, infatti, aiutare il tuo volto a risplendere al meglio evitando invece, volumi grottescamente esagerati o ineleganti.

Durata Intervento Filler Labbra

20 min - 30 min

Anestesia

non necessaria o topica

Dolore

I filler alle labbra non sono particolarmente dolorosi. Se necessario si puù applicare anestesia topica con crema.

Recupero

immediato

Costi filler labbra

I filler possono partire da 250 € a seduta.





I filler, in medicina estetica, sono dei materiali iniettabili che servono a riempire le rughe sottili, medie o profonde, ad aumentare i volumi di zigomi, labbra, guance, a correggere depressioni cutanee; inoltre rimodellano i contorni del volto come il mento, il profilo mandibolare, la regione temporale e così via. I filler possono essere classificati in:

-Filler permanenti
-Filler riassorbibili
-I Filler Permanenti


I filler permanenti sono materiali che rimarranno inglobati nei tessuti della paziente a vita e non verranno quindi mai riassorbiti. Durante il naturale invecchiamento del volto questi rimarranno inalterati, non seguiranno i cambiamenti dei tessuti del/della paziente e potranno addirittura migrare, ovvero scivolare lungo i tessuti, ritrovandosi nelle posizioni indesiderate.

Possono dare origine a dei granulomi da corpo estraneo, come nei siliconomi, che obbligano ad un’asportazione in blocco, da parte di un chirurgo plastico, del grumo ed alla bonifica dei tessuti infarciti da questi non raccomandabili materiali.
I materiali utilizzati nei filler permanenti sono sostanze di scarsa qualità che possono solo comportare problemi nel tempo, come:

infezioni
ascessi
fibrosi con alterazioni estetiche della pelle
compressioni su nervi con alterazioni della sensibilità cutanea
dolore o limitazioni funzionali dei movimenti locali


La mia raccomandazione è di scegliere solo prodotti riassorbibili certificati e di ottimo livello per non incorrere in problemi legati alla scarsa qualità o alla pericolosità del materiale utilizzato. Inoltre è fondamentale rivolgersi a specialisti del settore come chirurghi plastici e non a professionisti improvvisati della materia. La specializzazione del professionista serve a tutelare la sicurezza del paziente.

Voglio ricordare che il silicone liquido, o olio di silicone, purtroppo assai in voga negli anni 80, è stato vietato e dichiarato illegale dalla FDA (food and Drug Administration) negli Stati Uniti nel 1991e successivamente anche in Italia e in Europa nel 1992. Ancora oggi mi capita di vedere in ambulatorio pazienti che hanno effettuato iniezioni di silicone o di prodotti permanenti analoghi, che presentano sempre problemi, precoci o tardivi, dovuti a queste infiltrazioni.

I Filler Riassorbibili

I Filler riassorbibili sono sostanze iniettabili, a fini estetici, che vengono nel tempo completamente riassorbite dal nostro organismo, senza lasciare nessuna traccia della loro presenza. Il filler riassorbibile per eccellenza è l’ormai noto Acido Ialuronico, presente anche in prodotti cosmetici come creme, shampoo, maquillage e così via. Ovviamente l’acido ialuronico utilizzato in medicina estetica è un acido ialuronico sterile, assolutamente certificato e sicuro, sviluppato da case farmaceutiche altamente specializzate.

Le caratteristiche dell’acido ialuronico

Vorrei fare un pò di chiarezza sull’acido ialuronico in modo da far comprendere lo scopo di questo tipo di filler.

L’acido ialuronico può essere presente in due possibili forme:
Acido Ialuronico Crosslinkato serve a dare volume e quindi sia a riempire le rughe, dalle più fini alle più profonde, sia a ridare corpo a zigomi piatti, labbra assottigliate ecc. Molte case farmaceutiche hanno progettato acidi ialuronici anche per il corpo capaci di ridare volume, per esempio, ai polpacci nei casi in cui i pazienti non vogliano ricorrere alle protesi di polpaccio o, analogamente, per aumentare i glutei, quando non si richiedano le protesi glutee.
Assicurarsi sempre di ricevere l’etichetta del prodotto iniettato. Il medico estetico, aprendo il filler iniettabile, trova un’etichetta contenente i dati del prodotto (il numero di lotto, la marca e la data di scadenza), che vi deve consegnare.

Acido Ialuronico Non Crosslinkato si tratta di una variante dell’acido ialuronico molto idrofila, cioè capace di richiamare liquidi. Questo acido ialuronico è quello che normalmente viene utilizzato per migliorare il tono e la texture della pelle in quel procedimento definito biorivitalizzazione o bioristrutturazione. L’acido ialuronico non crosslinkato non servirà mai a dare volume, ma solo a ristrutturare la pelle.

Quanto dura un trattamento?

La durata dell’acido ialuronico è variabile a seconda del tipo di prodotto utilizzato, infatti un acido ialuronico per riempire rughe fini o finissime come quelle delle cosiddette “zampe di gallina” o quelle sopra le labbra dette anche “del codice a barre”, sarà di circa 2 o 4 mesi. Invece gli acidi ialuronici utilizzati per riempire rughe medie profonde, o per ridare tono agli zigomi o turgore e definizione alle labbra, dureranno tra i 4 ed i 10 mesi.

Un altro valore aggiunto nell’utilizzo dell’acido ialuronico è la possibilità, in caso di correzioni, di poter sciogliere completamente il prodotto con l’utilizzo di ialuronidasi ovvero un vero antidoto che elimina in poche ore, riassorbendolo, l’acido ialuronico.

Quali zone e rughe si possono trattare con l’acido ialuronico?

Rughe frontali e della regione glabellare (zona tra le sopracciglia)
Aumento regione temporale (volume tempie)
Volume delle sopracciglia
Rughe perioculari o delle zampe di gallina
Solco nasogiugale o solco dell’occhiaia
Volume degli zigomi
Volume e rughe delle guance
Rughe o solchi nasogenieni
Filtro e arco di Cupido
Rughe periorali o del codice a barre
Commissure labiali o sollevamento degli angoli della bocca
Contorno, definizione e volume labbra
Rughe labiomentoniere o della marionetta
Aumento del volume del mento
Rughe collo
Rughe decolleté
Rughe mani



I prodotti che normalmente utilizzo nella mia attività di medicina estetica sono la linea Juvederm® di Allergan e la linea Restylane® di Galderma.

PRENOTA SUBITO

Prenota la tua seduta presso il nostro centro specializzato!

Dove Siamo?

Indirizzo

Viale della Repubblica, 141, 59100 Prato PO

Telefono

0574 584453

Your message has been sent. Thank you!