Email : info@pietrocampione.it
  Telefono : 0574 61 10 29

L’Otoplastica

Otoplastica Firenze

Le orecchie prominenti, o ad ansa o a sventola, sono una malformazione congenita abbastanza frequente. La chirurgia delle orecchie a sventola, o otoplastica, è una procedura che permette di risolvere questa malformazione.

La prima visita conoscitiva

La prima visita col Chirurgo Plastico Specialista è indispensabile per rilevare la malformazione, che può essere monolaterale (solo un orecchio) o bilaterale, per rilevare eventuali anomalie e per, eventualmente, controindicare l’intervento chirurgico.
Nel caso di bambini, l’intervento può essere eseguito a partire dai 6-8 anni di vita dato che in questo periodo le orecchie hanno già completato il loro sviluppo.

L’intervento di Otoplastica

L’intervento si esegue in anestesia generale nei bambini ed in anestesia locale con il paziente sedato farmacologicamente negli adulti.
Molte tecniche sono descritte per questo intervento, che può essere rivolto a correggere l’eccessiva prominenza del padiglione auricolare o l’eccessivo spessore della conca.
Nell’otoplastica monolaterale o bilaterale l’incisione avviene dietro l’orecchio in modo che la cicatrice risulti nascosta posteriormente.
L’indebolimento chirurgico della cartilagine e l’applicazione di particolari punti di sutura saranno rivolti a ripristinare una naturale forma del padiglione che risulti proporzionato al volto del paziente e non artefatto ed a ricreare la forma dell’antielice, che tipicamente appare appiattita in questa malformazione.

Tempi e raccomandazioni per un intervento alle orecchie

In genere il paziente viene dimesso in giornata o dopo un giorno, con un bendaggio che potrà essere tolto dopo alcuni giorni.
Una naturale infiammazione accompagnerà un decorso post operatorio non doloroso, ed una possibile alterazione della sensibilità sarà normale ed andrà scomparendo in 15 giorni.
Il risultato soddisfacente dell’otoplastica si accompagna ad una cicatrice naturalmente nascosta dietro il padiglione auricolare ed ad una risoluzione di molti problemi psicologici che accompagnano questa malformazione sia per l’uomo che per la donna.

Vuoi saperne di più?

Contattaci ora